Novità

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ebbene è proprio così. Una recentissima sentenza del Tribunale penale di Campobasso (n.396/2017) ha stabilito che non solo rischia una condanna per diffamazione aggravata chi pubblica un post offensivo e denigratorio sul profilo facebook personale ma anche chi semplicemente, aggiunge al post originale un successivo commento ugualmente offensivo.

Pagina 6 di 6

©2019Studio Legale Castagna - Viale Dante, 10 LECCO - Via Boccaccio,15 MILANO P. I. 02887910137 C.F. CSTSVN74D61E507Q Ordine Avvocati Lecco Iscrizione all'albo n. 2089
Privacy e cookies policy | Termini di utilizzo
NetManager