Novità

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L'ordinanza della Corte di Cassazione n. 28646/2021 segna l'epilogo di una vicenda giudiziale iniziata diversi anni prima.
In un giudizio per la cessazione dagli effetti civili del matrimonio, il Tribunale adito aveva disposto in favore della moglie un assegno divorzile, poiché era stata accertata una forte sproporzione reddituale tra le parti, consentendo così alla donna di conservare il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La carriera dell’investigatore privato appare avventurosa e affascinante, perciò è spesso ambita da molti giovani. Sull’intero territorio nazionale sono presenti più di 1.500 agenzie investigative, prevalentemente concentrate nelle maggiori città, come Roma, Milano e Napoli.
E' a loro che spesso si rivolgono privati ed aziende per le indagini più disparate volte alla raccolta di prove che, nel caso, potranno essere portate in giudizio.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

A pochi giorni dalla pubblicazione del rapporto della Commissione indipendente sugli abusi sessuali nella Chiesa in Francia, la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (Corte EDU) si è pronunciata, nel caso J.C. ed altri c. Belgio (ric.11625/17) del 12 ottobre, per la prima volta sulla questione dell’immunità giurisdizionale della Santa Sede per i reati di pedofilia commessi dal clero.
Tale decisione arriva a seguito della class action esercitata da 24 persone di varie nazionalità (belga, francese ed olandese) che sono state vittime, quando erano bambini, di preti pedofili.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il 6 ottobre 2021 sono state sottoscritte le nuove indicazioni operative per le CTU su famiglia e minori in adozione presso il Tribunale di Milano.
Queste Linee Guida per lo svolgimento della consulenza tecnica d’ufficio sono state siglate di concerto tra il Tribunale del capoluogo lombardo, in persona del Presidente Dott. Bichi e della Presidentessa della sezione nona civile Dott.ssa Cattaneo, dagli ordini degli avvocati e dei medici di Milano, dall’ordine degli psicologi della Lombardia, dalle università Statale e Bicocca, oltre che dall’Osservatorio sulla Giustizia Civile.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La Corte di Cassazione Civile, con l’ordinanza n. 26541/2021 si è occupata di una fattispecie particolarmente complessa: un uomo, poco prima della separazione personale, alienava al proprio padre l'immobile in cui viveva con la moglie e la figlia; successivamente il genitore, padre dell'uomo, stipulava per la durata di sei mesi un contratto di comodato gratuito in favore del figlio.
Nel corso di queste vicende negoziali, si inserisce il procedimento per la separazione e il successivo divorzio dei coniugi, al termine del quale la donna ottiene l'assegnazione della casa familiare, in quanto genitore collocatario della figlia.
Da ultimo poi, trascorsi oramai due anni dall'atto di compravendita, il genitore comodante chiedeva il rilascio dell’immobile occupato dalla ex moglie del figlio.

Pagina 1 di 43

Gli studi:

LECCO:
Viale Dante, 10
Phone: 0341591913

MILANO:
Via Boccaccio, 15
Phone: 0248005405

Consulenza online

Iscriviti e resta aggiornato!

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su novità e ultime sentenze.
Privacy e Termini di Utilizzo
©2021Studio Legale Castagna - Viale Dante, 10 LECCO - Via Boccaccio,15 MILANO P. I. 02887910137 C.F. CSTSVN74D61E507Q Ordine Avvocati Lecco Iscrizione all'albo n. 2089
Privacy e cookies policy | Termini di utilizzo
NetManager