Novità

Istigava a disobbedire al DPCM: denunciato per un commento su Facebook

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Guai in vista per un uomo che inneggiava sui social alla 'disobbedienza sociale' contro le recenti misure restrittive introdotte dal DPCM del 6 novembre: denunciato dai Carabinieri rischia una condanna compresa tra i 6 mesi e i 5 anni.


L'uomo, un 49enne di Rivolta d'Adda, aveva commentato un post su Facebook relativo alle chiusure dei locali e dei pubblici esercizi invitando alla disobbedienza delle norme, comportamento che si configura come reato punito dall'art. 415 del Codice Penale, che punisce chi invita a disobbedire alle leggi di ordine pubblico.

I commenti dell'uomo non sono sfuggiti ai Carabinieri della locale stazione impegnati in una operazione di monitoraggio del web che sono facilmente risaliti all'autore.

L'operazione dei Carabinieri rientra in un quadro di controlli operati dalle Forze dell'Ordine atti a disincentivare la proliferazione di comportamenti scorretti o la diffusione di fake news che possono generare confusione e tensione tra la popolazione.

Per approfondire leggi anche:
False notizie sul web, piovono denunce per procurato allarme


Se ti è piaciuto questo articolo, resta aggiornato!

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su novità e ultime sentenze.
Privacy e Termini di Utilizzo

Gli studi:

LECCO:
Viale Dante, 10
Phone: 0341591913

MILANO:
Via Boccaccio, 15
Phone: 0248005405

Consulenza online

Iscriviti e resta aggiornato!

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su novità e ultime sentenze.
Privacy e Termini di Utilizzo
©2020Studio Legale Castagna - Viale Dante, 10 LECCO - Via Boccaccio,15 MILANO P. I. 02887910137 C.F. CSTSVN74D61E507Q Ordine Avvocati Lecco Iscrizione all'albo n. 2089
Privacy e cookies policy | Termini di utilizzo
NetManager