Novità

Il Decreto Milleproroghe 2021

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 51 del 1° marzo 2021 è stata pubblicata la legge di conversione del cosiddetto “Decreto Milleproroghe”. Le disposizioni fondamentali toccate dal testo riguardano il settore cinematografico, la sanità, l'istruzione, la ricerca, i trasporti, le politiche sociali, l'emergenza Covid e il collegamento digitale per scuole e ospedali.


Vediamo insieme quali interventi sono stati attuati nei diversi ambiti:

Interventi nel settore della cinematografia, della radio e dell’editoria:

Nell’ambito di specie è stata prevista sia una proroga delle misure straordinarie in materia di credito di imposta per le imprese di produzione cinematografica e audiovisiva sia un contributo pari a 2 mln di euro alle imprese radiofoniche private.
Inoltre le società controllate dal Ministero dell'economia e delle finanze potranno acquisire partecipazioni nell'Istituto Luce-Cinecittà, il quale potrà emettere strumenti finanziari al fine di investire nel settore cinematografico.

Interventi in ambito sanitario:

In tale ambito fondamentali sono le numerose proroghe attuate dal Decreto sopra citato.
È stato, pertanto, prorogato al 2021 l'impiego delle risorse a valere sul finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale e l'accantonamento di 32,5 milioni di euro per portare a compimento gli obiettivi finalizzati alle attività di ricerca, assistenza e cura.

È stata, inoltre, spostata al 2022 l'adozione di un metodo in grado di determinare il fabbisogno di personale degli enti che fanno parte del Ssn in grado di consentire alle Regioni e alle Province autonome di applicare gli incrementi ai valori della spesa per il personale degli enti e delle aziende del SSN.

Le regioni e le province autonome possono riconoscere, alle strutture private accreditate che hanno sostenuto il SSN tramite la conversione di una parte delle attività ai pazienti COVID-19, un contributo una tantum.
Infine alcune procedure concorsuali e assunzioni in Aifa, già autorizzate per il periodo 2016-2020, potranno essere effettuate anche nel 2021.

Emergenza Covid:

All’emergenza sanitaria sono dedicate una serie di proroghe; vediamo quelle più importanti:

- potenziamento delle reti di assistenza territoriale;
- disciplina delle aree sanitarie temporanee;
- norme che facilitano l'acquisto di dispositivi di protezione e medicali;
- permanenza in servizio del personale sanitario;
- disciplina emergenziale relativa alla produzione di mascherine chirurgiche e dispositivi di protezione industriale;
- conferimento di incarichi temporanei a laureati in medicina e chirurgia da parte delle aziende e degli enti del Servizio sanitario nazionale;
- disposizioni sul trattamento dei dati personali nel contesto emergenziale;
- misure finalizzate a proteggere i lavoratori e la collettività in generale;
- disposizioni urgenti in materia di sperimentazione dei medicinali per l'emergenza epidemiologica da COVID-19;
- l'avvio di specifiche funzioni assistenziali legate all'emergenza COVID-19;
- la distribuzione di farmaci agli assistiti

Digitalizzazione nelle scuole e negli ospedali

Lotteria degli scontrini

Smart working fino al 30 aprile 2021

Bonus vacanze fino al 30 giugno 2021

Esami della patente:

Per quanto concerne la patente di guida si afferma che la prova di controllo delle cognizioni verrà espletata entro un anno dalla data di presentazione della domanda.

Giustizia:

E’ stata prevista: la proroga di un anno della disciplina che consente l'iscrizione all'albo per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori a coloro che siano in possesso dei requisiti previsti prima dell'entrata in vigore della riforma forense del 2012, la proroga al 30 giugno 2021 della sospensione dell'esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili per morosità, la proroga al 30 giugno 2021 della sospensione delle procedure esecutive immobiliari aventi ad oggetto l'abitazione principale del debitore e infine la proroga al 31 dicembre 2021 del termine per la presentazione delle istanze di indennizzo per le vittime dei reati intenzionali violenti.

Economia e finanza:

Previsto il differimento al 28 febbraio 2021 di alcuni termini per adempimenti di natura tributaria, come:
- notifica di cartelle esattoriali,
- termini di versamento derivanti da cartelle di pagamento,
- sospensione degli obblighi di accantonamento derivanti dai pignoramenti presso terzi effettuati dall'Agente della Riscossione su stipendi e pensioni

Previdenza e lavoro:

Per le imprese in difficoltà è stato differito al 31 marzo 2021 il termine per le richieste di accesso alla cassa integrazione Covid.


Per approfondire leggi anche:

Proroga dei termini di accertamento e riscossione

Approvata la legge di bilancio 2021: tutte le agevolazioni

Lotteria degli scontrini: tutto su come partecipare

Se ti è piaciuto questo articolo, resta aggiornato!

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su novità e ultime sentenze.
Privacy e Termini di Utilizzo

Gli studi:

LECCO:
Viale Dante, 10
Phone: 0341591913

MILANO:
Via Boccaccio, 15
Phone: 0248005405

Consulenza online

Iscriviti e resta aggiornato!

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su novità e ultime sentenze.
Privacy e Termini di Utilizzo
©2021Studio Legale Castagna - Viale Dante, 10 LECCO - Via Boccaccio,15 MILANO P. I. 02887910137 C.F. CSTSVN74D61E507Q Ordine Avvocati Lecco Iscrizione all'albo n. 2089
Privacy e cookies policy | Termini di utilizzo
NetManager